• 123456789
  • zoccoliduri@libero.it

INTERPLANETILICO 2018 – PROGRAMMA

INTERPLANETILICO 2018 – PROGRAMMA

A meno di novanta giorni dalla precedente comunicazione, il C.O.Z.D. versione 3.0 annuncia pubblicamente, dopo una serie di consultazioni e dibattiti con le massime autorità, il programma definitivo del raduno interplaneticolo di Frassino dal 31 agosto al 2/3 settembre 2018, trasmettendo all’Universo intero il seguente messaggio:

“Oltre ad essere un genere di piante spermatofite dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Oleaceae che comprende oltre 60 specie di alberi o arbusti a foglie decidue, originarie delle zone temperate dell’emisfero settentrionale, il Frassino (Frasso in piemontese, Fràise in occitano) è anche un comune italiano di 273 abitanti della provincia di Cuneo situato nella Valle Varaita.
Abitato fin dall’epoca romana, nel X secolo fu proprietà del vescovo di Torino, e feudo dei signori di Verzuolo. Nel 1172 divenne possedimento del Marchesato di Saluzzo, di cui seguì le vicende, per poi passare sotto il dominio di casa Savoia nel 1589. Dopo questa data, fu possedimento di diverse famiglie nobili.
La nobiltà è dunque di casa, e ben si addice ad un Raduno interplanetilico che, come si sa, è frequentato esclusivamente da gentiluomini e gentildonne che arrivano da più parti del Pianeta.
Quello che lega ancor di più il paese al C.O.Z.D. è l’economia, da sempre di tipo agricolo e con la presenza di un’attività artigianale basata principalmente sulla lavorazione del legno. Una recente innovazione è rappresentata da attività artigiane legate al settore agroalimentare, tra cui un pastificio, un salumificio e una fabbrica di BIRRA!
Conosciamo molto bene le proprietà di questo nettare divino, proprietà che assomigliano molto a quelle del frassino: la pianta è popolare, infatti, per le sue proprietà diuretiche, antinfiammatorie, antireumatiche, antiartritiche e lassative. Di notevole interesse è anche la linfa, chiamata comunemente manna”.

 

Siamo sicuri, quindi, che si starà da dio (Hofferdoman!).

 

Per quel che riguarda i passatempi e il programma proposto dal Comitato Organizzativo Zoccoli Duri, abbiamo il piacere di annunciare che, come ogni anno, sarà a sbmØ, e prevede all’incirca le fasi qui descritte:

1) birra di benvenuto, 2) iscrizione a 14,99€ ad equipaggio, 3) birra di arrivo al raduno, 4) montaggio tenda, 5) birra per una pausa, 6) bagnacauda offerta dal C.O.Z.D., 7) birra, vino birra, 8) dormire, 9) finalmente è sabato, 10) colazione, 11) birra leggera, 12) sollucchero, 13) free grigling nella zona attrezzata, 14) giringiro nel pomeriggio con aperitivi e giochi per adulti (nel senso etilici), 15) birra, 16) cenazza zoccola grazie al prezioso aiuto degli autoctoni, 17e18) vino e birra, 19) concerto laiv, 20) birretta, 21) dj Bubu (o bj Dudu, se avete già bevuto abbastanza), 22) birra a volontà, 23) falò, 24) ???, 25) oh ca**o, come sono arrivato in tenda ieri notte? 26) risveglio diesel, 27) pranzo convenzionato con L’Isola, 28) caffè e digestivo, 29) birra fino a sera, 30) torneo di bocce dedicato “a papà Bulé”, e se hai fatto 30 e vuoi fare anche 31) ti fermi fino a lunedì.

Vi aspettiamo in Val Varaita!

 

FINE DEL COMUNICATO

 

zoccoliduri

Invia il messaggio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: